detrazione fiscale 50% 65% finestre risparmio energetico ristrutturazioni siena arezzoDertrazioni fiscali del 65% per sostituzione vecchi infissi:

-finestre

-schermi oscuranti es. persiane e portelloni

-coibentazione cassonetti avvolgibili

 

(pratica ENEA fornibile su richiesta)

Anche per l’anno 2017, la ditta MARCHI SERRAMENTI propone prodotti che rispondono pienamente ai parametri di isolamento termico previsti dalla normativa in materia di efficienza energetica.
Ristrutturare la propria casa sostituendo gli infissi vecchi con nuovi infissi a risparmio energetico, comporta molteplici e importanti vantaggi, primo fra tutti la detrazione fiscale del 65% che consiste nella detrazione
IRPEF del 65% delle spese lorde sostenute per l’intervento, suddiviso nei dieci anni successivi.

La comunicazione a ENEA (l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, Energia e Sviluppo Sostenibile) da inoltrare entro i 90 giorni successivi alla conclusione dell’intervento, le certificazioni che il serramentista deve rilasciare, i pagamenti da effettuare solo tramite bonifico bancario o postale, la detrazione ripartita in dieci quote annuali di pari importo.

A questa detrazione sono ammesse anche le spese effettuate per le strutture accessorie
al serramento che hanno effetto sulla dispersione del calore, quali scuri e persiane, o che siano strutturalmente accorpate al serramento, come i cassonetti delle tapparelle.

Il limite massimo per la detrazione fiscale sul risparmio energetico in caso di sostituzione di serramenti è 60.000 euro.

Per accedere alla detrazione fiscale per il risparmio energetico è necessario conservare le fatture e le ricevute dei pagamenti effettuati con apposito bonifico bancario. Al tutto verra' allegato la certificazione dei nuovi serramenti rilasciata da MARCHI SERRAMENTI ed effettuare una comunicazione per via telematica all’Enea.

Nella maggior parte dei casi in cui si desidera accedere alla detrazione fiscale per il risparmio energetico è obbligatorio che per la comunicazione
da inviare all’Enea vi sia l’intermediazione di un tecnico qualificato. Nel caso specifico di sola sostituzione dei serramenti, la procedura è semplificata ed il comune cittadino può collegarsi al sito dell’Enea e compilare i campi in modo autonomo.
Una volta effettuata la comunicazione all’Enea per via telematica, si consegnano al commercialista
la ricevuta di invio telematico, le fatture e le ricevute dei bonifici in modo da provvedere alla detrazione in occasione della dichiarazione dei redditi.

Detrazioni fiscali del 50% per ristrutturazioni

-Interventi finalizzati alla sicurezza (es. portoni d'ingresso)

-Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria

-Interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione

Per effettuare la detrazione fiscale del 50% non è prevista la comunicazione mediante il sito dell'Enea, ma a senconda dell'entita' dell' intervento sara' necessario il Permesso di costruire (DIA,SCIA...) o in altri casi una semplice autocertificazione. In occasione della dichiarazione dei redditi, sara' sufficiente consegnare al commercialista i dati catastali dell'immobile, le fatture e le ricevute degli appositi bonifici.

In pratica, a fronte di un investimento tutto sommato contenuto si riesce a rinnovare la propria casa e incrementarne drasticamente l’efficienza energetica, migliorandone sensibilmente il comfort abitativo e la sicurezza.